• Google Art Project
  • Facebook
  • YouTube
  • Flickr
  • Trip advisor
  • Twitter
  • Followgram
  • Pinterest

Antiche Tradizioni

05/07/2015 - 05/07/2015

Domenica 5 luglio dalle ore 10 alle ore 19 il Borgo Medievale propone l’ultima delle tre giornate dedicate agli animali e al loro rapporto con gli uomini. Un omaggio al lavoro di contadini, allevatori, artigiani e dei loro animali, allo stile di vita rurale legato all’ambiente, ai ritmi naturali, alle tradizioni.
La manifestazione si inserisce all’interno del progetto “Ritratto di Italia” che comprende la mostra fotografica di Franco Borrelli e la proiezione del video di Riccardo Humbert a partire dal racconto della vita della vacca “Italia” di Barbara Debernardi.  
Il programma è ricco di iniziative;  
lungo la via maestra, l’associazione storico culturale de “I CREDENDARI DEL CERRO”,  ripropone uno spaccato dei mercati di fine ‘300, dove antichi mestieri e saperi erano custoditi all’interno delle piccole botteghe artigiane.
Ogni mercante o artigiano è specializzato in un proprio mestiere, il quale darà la possibilità di interagire con oggetti solitamente visibili in musei, accompagnando le spiegazioni a dimostrazioni pratiche, permettendo allo spettatore di calarsi nei panni di un ipotetico cliente dell’epoca. Nella Rocca proseguono le domeniche tematiche con la Compagnia Speculum Historiae che ripropone la vita quotidiana del basso medioevo piemontese. Una quotidianità faticosa e incerta, scandita da guerre, cacce e tornei, da fame e malattie, da motti e stornelli, a cui i visitatori assistono, divisi da un immaginario sipario, di circa 600 anni.
Nell'ambientazione suggestiva della Rocca, ai visitatori vengono riproposti alcuni aspetti della vita civile del medioevo come vestirsi e mangiare, dormire e combattere, giocare e accendere il fuoco, con elementi filologicamente corretti tratti dagli studi e dalle ricerche condotte su fonti scritte e iconografiche. Nella piazza del melograno e all’interno del salone San Giorgio, il 4 e 5 luglio dalle 10 alle 22,30 verranno organizzati due giorni all’insegna dell’intrattenimento di qualità, con l’occhio puntato sul benessere.  Mixing è un villaggio nel quale dimenticare lo stress e il caos urbano, passeggiando tra bancarelle di street food locale e internazionale degustando bevande uniche,  praticando yoga, ascoltando musica e partecipando a workshop. Durante la due giorni si potranno seguire i corsi di Fitness organizzati da Virgin Active o assaggiare prelibatezze di ogni tipo: farinate, focacce, hamburger, cup cake, gelati, centrifugati e molto altro.
E domenica 5, a partire dalle 14.00 andrà in scena la seconda edizione di Mixing contest, la gara tra i migliori barman torinesi nel preparare sani e gustosi cocktail analcolici.
In collaborazione con l’Associazione Nella terra dei cavalli, per tutta la giornata i bambini potranno effettuare passeggiate sui pony all’interno del Borgo e assistere alle dimostrazioni di ferratura dei cavalli con il maniscalco.
Nel Giardino medievale dalle ore 10 alle ore 18 l'Associazione Parco del Nobile presenta il progetto di Apicoltura Urbana e propone degustazioni di miele biologico e semplici laboratori per bambini alla scoperta dei prodotti delle api. Per l'occasione il giardino sarà aperto al pubblico con ingresso speciale a 1 euro. Alle ore 13.30 sarà possibile partecipare a una visita guidata tematica condotta dal medico veterinario Massimo Vozza, esperto in animali non convenzionali. Il percorso è un sentiero fantastico tracciato all'interno della Rocca e nel Borgo sugli animali fantastici che popolano le pareti dipinte, i capitelli e gli angoli più nascosti del museo. Proseguono nel pomeriggio gli appuntamenti tematici. Alle ore 15.30 nel giardino delle delizie “Quanti animali ha zio Tobia? Filastrocche e fiabe in giardino”, laboratorio per famiglie con bambini dai 3 ai 6 anni, a cura dell’Associazione Theatrum Sabaudiae. Alle ore 16 nel salone San Giorgio esibizione canora dell’Ensemble Navira “Liberando, ovvero cantando in libertà” a cura dell’Associazione Cori Piemontesi.
Alle ore 16.30 invece monsù Perrone accompagnerà i visitatori alla scoperta delle vie del Borgo. Alle ore 17.00, davanti alla Chiesa, Geraldina l’asinella e il cantastorieClaudio Zanotto Contino, proporranno “Fiabe e leggende in viaggio con l’Asino”: un repertorio di storie della tradizione che narrano di contadini, pastori, uomini selvatici dei boschi, fate e folletti, “masche, volpi e lupi.   Alle ore 18.00 infine, nella Sala di Ozegna, si svolgerà il concerto per hang e chitarra a cura di Manuel Torello e Eugenio Giambalvo, con letture di Alberto Morella. L'hang è uno strumento svizzero dall’insolita forma di disco volante e riunisce in sé un magico connubio tra melodia e percussione.   Orario mostra: dal lunedì alla domenica ore 10-18.

Ingresso libero
Costo attività per famiglie “Quanti animali ha zio Tobia”: biglietto di ingresso al giardino - gratuito per i possessori di Abbonamento Musei. Bambini € 5.
In caso di pioggia l’attività si svolgerà presso l’aula didattica. Prenotazione al numero 011/5211788 oppure prenotazioniftm@arteintorino.com  
Costo ingresso giardino: 1 € - gratuito minori di 18 anni e possessori Abbonamento Musei  
In caso di maltempo alcuni  incontri all’aperto potranno subire variazioni.